Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Dozza: detenuto da fuoco a un materasso, la penitenziaria evita la tragedia

Nel primo pomeriggio di ieri, un detenuto ha dato fuoco ad un materasso. Gli agenti della penitenziaria sono intervenuti immediatamente evacuando la sezione prima dell'arrivo dei Vigili del Fuoco

L'intervento immediato della Penitenziaria ha evitato la tragedia ieri al carcere della Dozza. Un detenuto, ricoverato nel reparto infermeria, intorno alle 14.30 ha appiccato un incendio: "Le fiamme e le dense nubi di fumo sprigionate - spiega il segretario provinciale della Uil Pa Penitenziari di Bologna, Domenico Maldarizzi - hanno reso necessario l'intervento del personale di Polizia Penitenziaria per evitare peggiori conseguenze",

L'autore dell'incendio è stato trasportato in ospedale con sintomi di asfissia e intossicazione da fumo e sono in corso gli accertamenti. In base a quanto riferito da Maldarizzi, "la propagazione delle fiamme e dell'intenso fumo è stata talmente veloce che non si è potuto attendere l'arrivo dei Vigili del Fuoco. Si è dovuto intervenire tempestivamente con uomini della Polizia Penitenziaria che, dopo aver messo in salvo i detenuti di tutto il reparto Infermeria, dove sono ristretti detenuti ricoverati per diverse tipologie, con l'uso degli idranti a disposizione hanno dapprima contenuto e poi spento l'incendio". Di fatto, precisa l'esponente Uil, "la tempestività d'azione, la professionalità e il coraggio della Polizia Penitenziaria ha consentito la gestione di un evento critico di particolare gravità. Ai colleghi di Bologna giunga il nostro sincero plauso, ancor più in ragione delle gravi difficoltà operative in cui sono costretti a lavorare per il continuo e perpetuo depauperamento degli organici".

Anche il segretario generale aggiunto del Sappe, Giovanni Battista Durante, ricordando che "un detenuto alta sicurezza, momentaneamente ricoverato nel reparto infermeria, ha dato fuoco al materasso provocando un incendio, da cui è scaturita una folta coltre di fumo che ha intossicato l'ambiente, costringendo il personale di polizia penitenziaria ad evacuare tutta la sezione; operazione non facile, considerato che nel reparto c'erano anche detenuti infermi". Il detenuto ed il personale di polizia penitenziaria sono stati portati in ospedale per accertamenti e cure. "Al personale - aggiunge Durante - vanno i nostri complimenti per il lavoro svolto e chiediamo all'amministrazione di avviare le procedure per la ricompensa prevista dal regolamento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dozza: detenuto da fuoco a un materasso, la penitenziaria evita la tragedia

BolognaToday è in caricamento