Incendio alla CNA Ozzano: rogo partito dal server, distrutti alcuni uffici

È stato un incendio accidentale quello sviluppatosi ieri sera nella sede della Cna di Ozzano

È stato un incendio accidentale quello sviluppatosi ieri sera nella sede della Cna di Ozzano.

Da quanto si apprende, dai primi rilievi sembra che il rogo sia partito dal server di  un computer, distruggendo poi, alcuni uffici al piano terra della palazzina di via Giovanni XXIII, in cui l’associazione ha sede.

L’allarme è scattato ieri sera, poco dopo le 19, e sul posto sono immediatamente arrivate tre squadre dei vigli del fuoco, e i carabinieri della locale stazione. I caschi rossi sono riusciti a contenere le fiamme, evitando che queste si propagassero anche al piano superiore. Ancora da accertare l’entità dei danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento