rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via Lanzarini

La lavatrice prende fuoco: nonna e nipote intossicati

Intervento dei vigili del fuoco che questa mattina hanno spento l’incendio in un appartamento di via Lanzarini

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Una donna anziana e suo nipote, un bimbo di appena due anni, sono stati soccorsi dal personale del 118 dopo che una lavatrice ha preso fuoco nel loro appartamento di via Lanzarini, in zona San Donato. L’elettrodomestico era sul terrazzo dell’appartamento, quando ad un certo punto si è incendiato. Le fiamme sono arrivate fino al soffitto e la coltre di fumo nero ha invaso la casa. La donna e il bambino hanno respirato il fumo e per questo sono stati soccorsi dal personale sanitario. I vigili del fuoco sono intervenuti attorno alle ore 11.30 per domare l’incendio. Oltre ai pompieri e al personale sanitario, sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Ancora da capire se l’incendio sia stato dovuto ad un cortocircuito o ad un errato utilizzo della lavatrice.

Nelle ultime settimane sono stati diversi gli incendi scoppiati in case e appartamenti, e in alcuni casi gli esiti sono stati mortali, come ad esempio l'incendio di via Bertocchi o quello a Baricella di inizio marzo. La scorsa settimana, invece, un condominio aveva preso fuoco a San Lazzaro di Savena, fortunatamente senza conseguenze mortali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lavatrice prende fuoco: nonna e nipote intossicati

BolognaToday è in caricamento