rotate-mobile
Cronaca Loiano

Capanna del presepe incendiata, vicesindaco: "Fuoco a un simbolo, andremo a fondo"

Un atto vandalico che ha indignato l'intera comunità di Loiano. Dura la posizione del sindaco La Rocca

Un atto vandalico che ha indignato l'intera comunità. A Loiano è caccia ai vandali che stanotte hanno bruciato la capanna del presepe vivente, nella piazzetta della chiesa.

L'installazione di luci e addobbi non era ancora completata, ma in vista degli appuntamenti natalizi i preparativi di quella che é ormai è una vera tradizione erano partiti da qualche giorno. Stamattina, però, la brutta sorpresa per molti cittadini: della capanna che doveva accogliere il presepe  è rimasta solo la cenere.

Dure le parole del vicesindaco Alberto La Rocca: " È una vergogna, non ci sono altri commenti di fronte a un simile gesto - spiega a BolognaToday - È stato un atto vandalico e ora cercheremo di capire come, e perché, qualcuno si sia divertito, se possiamo utilizzare questo termine, a dare fuoco a un simbolo. Mi chiedo che gusto si possa provare". A riprendere i responsabili potrebbe essere stata la webcam presente in un angolo della piazzetta, ma quanto accaduto stanotte é ora al vaglio delle autorità competenti.

Natale 2018, i presepi da vedere in città e in provincia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capanna del presepe incendiata, vicesindaco: "Fuoco a un simbolo, andremo a fondo"

BolognaToday è in caricamento