Incendio al teatro degli Angeli: "Prima un tonfo, poi un'auto in fuga"

Intervenuti sul posto polizia e vigili del fuoco

Sopralluogo dell'Assessore Lepore

Fiamme nella notte in Via Massa Carrara, dove un incendio ha interessato il teatro degli Angeli. Sul luogo sono intervenuti congiuntamente gli uomini della polizia e i vigili del fuoco.

Da quanto si apprende, a causa del rogo, fortunatamente di limitate dimensioni, sono bruciate alcune travi in legno e dei faretti interni alla struttura.

Secondo la ricostruzione dei pompieri, la natura delle fiamme sarebbe di origine dolosa. A farlo pensare è stato l'aver trovato la porta del teatro senza lucchetti, come solitamente invece viene assicurata. Non solo. Ad avvalorare la tesi, c'è anche la testimonianza di un residente, che ha raccontato alle forze dell'ordine di aver sentito prima un tonfo, poi il rumore di una auto mettersi in moto e scappar via velocemente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il teatro, un luogo di cultura del quartiere Savena, era rinato grazie a un patto di collaborazione, con un percorso di cittadinanza attiva. Era stato ristrutturato e, da chiesa sconsacrata, è diventato uno spazio di eventi artistici e musicali" ha scritto sui social l'assessore alla cultura Matteo Lepore "con la presidente del quartiere Savena Marzia Benassi abbiamo fatto un sopralluogo appena abbiamo ricevuto la notizia dell’incendio, che sembra essere doloso. Dai primi rilievi delle forze dell’ordine infatti la porta sembra essere stata forzata. Ci siamo stati questa mattina insieme all'associazione culturale Teatro degli Angeli che si occupa dello spazio: una realtà che ringraziamo per il lavoro che fa per la nostra città. Saremo al loro fianco. Dobbiamo ripartire subito! Ora intorno al Teatro degli Angeli servirà una mobilitazione ancora più forte di tutti noi che crediamo nel valore dell’arte e della cultura.La cultura è la speranza di Bologna: non ci fermiamo!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

Torna su
BolognaToday è in caricamento