menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in via XXI Aprile: "Sentito uno scoppio, poi urla, fumo e fiamme"

Il rogo ha interessato un appartamento, all'interno mamma e figlia: la donna ha cercato rifugio sul balcone. Sul posto ambulanza, pompieri e polizia

Spavento questa mattina in via XXI Aprile, alla prima periferia di Bologna, dove un incendio è scoppiato all'interno di un edificio privato. Sul luogo, intorno alle ore 9, sono accorsi i vigili del fuoco.

Il rogo ha interessato un condominio, al civico 2. Dalle prime informazioni si sa che il rogo è partito da un appartamento al sesto piano. A seguito dei rilievi, ancora non è stata diagnosticata la causa, ma una prima ipotesi lascerebbe pensare che a causarlo sia stato lo scoppio della batteria dell'allarme, posto nell'atrio di casa. Immediatamente dopo si sarebbe sviluppato un fumo denso, che ha invaso anche il vano scale, e fiamme violente che avrebbero raggiunto anche il balcone. All'interno dell'appartamento c'era una donna, che ha trovato rifugio sul terrazzo. Con lei sua figlia, è stata lei a dare l'allarme. Fortunatamente nessuno dei condomini è rimasto ferito. Il piano interessato dall’incendio è al momento inagibile. 

Sul luogo, oltre a diverse camionette dei pompieri, sono intervenuti anche polizia e sanitari del 118. Per consentire le operazioni la strada è stata chiusa al traffico. 

VIDEO: Le immagini sul posto del rogo

Incendio in via XXI Aprile, la testimonianza

Un inquilino del palazzo ha raccontato di essere stato svegliato da delle urla: “Abbiamo sentito gridare, non abbiamo capito cosa fosse successo, ma abbiamo udito dei rumori sordi, come dei botti. E poi ci siamo resi conto dell’incendio. Per fortuna nessuno si è fatto male. Ho sentito la ragazza che urlava 'c'è mia madre dentro, aiutatemi'".

 

Giorni di super lavoro per i vigili del fuoco

E' solo l'ultimo dei numerosi interventi dei vigili del fuoco in questi giorni di caldo africano. Due giorni fa un terribile incendio a Castel di Casio, ha devastato autofficina, poco prima a Crevalcore, un rogo in case Acer aveva portato a persone 15 evacuate e una manciata di ore prima, un uomo era stato colto da un malore inseguito ad un  incendio sviluppatosi in un appartamento in Bolognina.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento