Incidente in A13, camionista eroe soccorre due bimbe: "Urlavano e piangevano, tanto fumo dall'auto"

Jonus Bendaj è il camionista che l'altro giorno non ci ha pensato due volte e vedendo un'auto nel fosso lungo l'autostrada si è fermato a prestare soccorso:"Ho salvato la piccola di 4 mesi, la seconda di 2 anni e poi la loro mamma. Poi sono intervenuti i Vigili del Fuoco"

Bendaj con la bimba in braccio

Un'auto con a bordo un papà, una mamma e due bambine piccole stava percorrendo l'autostrada A13 Bologna-Padova lo scorso 30 agosto quando un tir li ha tamponati facendoli finire in un fosso. L'incidente è avvenuto sotto gli occhi di un uomo che era alla guida del suo camion e che a sangue freddo ha accostato precipitandosi verso la vettura, dalla quale provenivano le urla dei passeggeri oltre che una nuvola di fumo. 

«Pensavo stesse andando a fuoco tutto e mi sono fiondato nell'abitacolo dell'auto ribaltata. Ho estratto la bimba più piccola, poi la seconda, infine la madre. Il padre era rimasto incastrato e l'unica cosa che ho potuto fare è stata bagnarlo con dell'acqua per farlo rinvenire, mentre stavano arrivando i soccorsi. Sono stati poi i Vigili del Fuoco a liberarlo e farlo trasportare in ospedale. Una storia a lieto fine insomma». 

Parte dell'azione di Jonus Bendaj, questo il nome del camionista albanese noto nel suo paese e fra i suoi connazionali per una web radio che ha creato un paio di anni fa, è stata immortalata dalla fotocamera del suo cellulare, che teneva in mano nel momento dei soccorsi: «La fotocamera si è attivata mentre avevo in braccio la bambina e il video girato ha il senso di sensibilizzare le persone perchè a mio avviso troppe auto si sono dimostrate indifferenti di fronte alla scena dell'incidente, mentre io mi sarei aspettato altri aiuti da parte degli automobilisti». Ma non tutti saprebbero cosa fare e come salvaguardare la propria incolumità: Bendaj ha infatti chiamato subito i soccorsi e l'intervento è stato immediato. 

«Oggi sulla A13 Padova Bologna il Dio ha voluto che passavo di là con il camion nel certo punto ho visto un incidente una macchina finire fuori strada - aveva scritto il giorno dell'evento il camionista - Poi non l'ho vista più e mi sono fermato, ho dato il primo aiuto scendendo e poi sono arrivati i Vigili del Fuoco. Si sono tutti salvati, Dio ha voluto così».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lei e la famiglia coinvolta vi siete messi in contatto? «No, io ho provato a chiamare l'ospedale per sapere come stanno, ma non mi hanno detto nulla per ragioni di privacy. Spero che stiano tutti bene e che si siano ripresi dallo spavento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Le vie di Bologna dai nomi più strani e il loro significato, che non tutti conoscono!

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

Torna su
BolognaToday è in caricamento