Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Navile / Via Stalingrado

Scena da film in A14: folle corsa finisce sfondando la sbarra del casello

A bordo di un auto rubata, fa rifornimento e scappa senza pagare. Per sfuggire alla polizia che si ritrova alle calcagna, sperona la volante e sfonda la sbarra del casello autostradale: in arresto con lunga sequenza di capi d'accusa

Scena da film sabato sera in autostrada. Protagonista un pregiudicato di 45 anni, originario del Salernitano, che alla guida di una Toyota Corolla rubata, è fuggito senza pagare il rifornimento di benzina da un'area di servizio in A1, nel parmense. Quindi, inseguito da una pattuglia della Polstrada che all'altezza di Bologna gli ha intimato l'alt, ha speronato più volte l'auto e ha sfondato per uscire la sbarra di un casello nel tratto cittadino dell'A14.

La folle corsa dell'uomo ha trovato fine in via Stalingrado, dove il 45enne è stato finalmente bloccato dagli agenti. Si è dichiarato tossicodipendente: portato all'ospedale Sant'Orsola, ha rifiutato di sottoporsi ai test di alcol e stupefacenti.

Tratto in arresto con una lunga sequenza di capi d'accusa, nell'ordine: lesioni volontarie aggravate, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, ricettazione e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti medici. Processato in direttissima, è stato condannato a nove mesi e 10 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scena da film in A14: folle corsa finisce sfondando la sbarra del casello

BolognaToday è in caricamento