menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente Bologna, Aitini: «Il Governo ci aiuti a stringere i tempi dei risarcimenti»

L'assessore comunale alla protezione civile del Comune di Bologna Alberto Aitini sui luoghi colpiti dall'esplosione: "Tutto sta tornando alla normalità grazie alla tenacia delle cittadine e dei cittadini che si sono dati subito da fare per ripartire"

L'assessore comunale alla protezione civile del Comune di Bologna Alberto Aitini è tornato sui luoghi colpiti dalla terribile esplosione dello scorso 6 agosto: «Sono tornato a Borgo Panigale, nella zona colpita dalle conseguenze dell’incidente di una settimana fa sul raccordo autostradale  - ha scritto sui social dopo un nuovo sopratìlluogo -  Ho di nuovo parlato con cittadini e commercianti. Alcune attività, come l’edicola e il ristorante, hanno già riaperto. Le concessionarie di auto lo faranno la prossima settimana ed entro fine agosto tutte le attività avranno riaperto. Tutto sta tornando alla normalità grazie alla tenacia delle cittadine e dei cittadini che si sono dati subito da fare per ripartire».

#noicisiamo: l'hashtag che promette vicinanza ai cittadini

L'hashtag che usa Aitini è #noicisiamo: «Ringrazio di cuore i cittadini. Continuiamo a lavorare per Borgo Panigale e a seguire con attenzione il tema dei risarcimenti: anche grazie all’impegno del Comune di Bologna Iperbole Rete Civica, l’assicurazione Allianz ha messo a disposizione un numero verde per accompagnare imprese e cittadini danneggiati nelle procedure di richiesta dei risarcimenti (oltre il centinaio in tre giorni). Chi è stato danneggiato deve essere risarcito il prima possibile, lo chiediamo con forza affinché il momento della difficoltà venga superato in fretta». 

E a proposito di vicinanza, l'assessore parla anche del Governo, dal quale si aspetterebbe di più: «Fin dall'inizio, Comune di Bologna e Regione Emilia Romagna si sono attivati, abbiamo sentito il Governo un po' più lontano - le parole di Aitini riportati dall'Ansa - Lo vorrei più vicino in queste occasioni non solo nei giorni dell'emergenza, quando è venuto in visita il premier Conte. Vorrei sentire parole chiare dall'esecutivo sui risarcimenti perché cittadini, commercianti e imprese stanno avendo un esborso economico importante. Noi stiamo spingendo perché l'assicurazione eroghi risarcimenti nel più breve tempo possibile, se lo fa anche il Governo è sicuramente una cosa utile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento