Cronaca Reno / Via Caduti di Amola

Incidente Bologna, risarcimenti in discesa: contatti tra Comune e azienda autocisterna

Non sembrano esserci problemi con i massimali assicurativi della ditta. Neoi prossimi giorni le modalità operative su come ottenerli

Il massimale della assicurazione coprirebbe tutti i danni stimati. E' questa l'assicurazione che arriva dal Comune di Bologna, che in una nota rende noto che i contatti tra Palazzo D'Accursio e la ditta dell'autocisterna esplosa dopo l'incidente in autostrada sono avviati.

L'amministrazione si attiverà -si legge nel comunicato- per mettere in contatto i singoli cittadini colpiti, le aziende, gli esercizi commerciali e l’assicurazione che gestirà tutte le pratiche di risarcimento. Nei prossimi giorni si dovrebbe sapere qualcosa di più circa le modalità operative per intraprendere le richieste di risarcimento.

“Vogliamo essere un tramite concreto per i cittadini che sono stati colpiti dall’incidente – ha detto il Sindaco Virginio Merola – come ho detto ieri siamo al loro fianco e per questo ci siamo dati da fare per capire come sveltire e facilitare le richieste. Mi auguro che tutto si possa concludere nel tempo più breve possibile e con la soddisfazione di tutti”.

Questa mattina inoltre il Sindaco e il presidente della regione Stefano Bonaccini hanno incontrato gli agenti del nucleo della Polizia Municipale del quartiere Borgo Panigale-Reno per ringraziarli per il lavoro svolto durante l’emergenza; con loro c’erano anche l’assessore Alberto Aitini, il presidente del quartiere Vincenzo Naldi e il direttore generale Valerio Montalto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente Bologna, risarcimenti in discesa: contatti tra Comune e azienda autocisterna

BolognaToday è in caricamento