menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente Bologna, richieste di risarcimento danni: oltre 100 in tre giorni

Da venerdì l'assicurazione della ditta Fratelli Loro spa, proprietari dell'autocisterna che è esplosa, ha messo a disposizione un numero verde per raccogliere tutte le domande di indennizzo e facilitare le pratiche

Danni per l'esplosione del 6 agosto scorso a Bologna: in tre giorni sono oltre un centinaio le richieste di risarcimento danni già arrivate alla compagnia assicurativa Allianz, in seguito all'incidente sulla A14 a Borgo Panigale  che ha causato un morto, 145 feriti e il crollo del ponte dell'autostrada, oltre a danni ad abitazioni e imprese della zona. Da venerdì Allianz, l'assicurazione della ditta Fratelli Loro spa, proprietari dell'autocisterna che e' esplosa, ha messo a disposizione un numero verde (800.686.868) per raccogliere tutte le domande di indennizzo e facilitare le pratiche.

Un numero verde per le richieste di risarcimento

Un contatto che, sottolinea la compagnia, sarà attivo anche la mattina di Ferragosto. Il dato aggiornato alle 13 di oggi, riferiscono dunque dall'assicurazione, e' di oltre 100 richieste di risarcimento da parte di cittadini e imprese. Nei giorni scorsi, la stessa Allianz aveva parlato di un volume di chiamate in ingresso in linea con le aspettative, con richieste che riguardano soprattutto lesioni e danni ad abitazioni e fabbricati.

Ieri l'assessore alla Protezione civile del Comune di Bologna, Alberto Aitini, aveva esortato la compagnia assicurativa a velocizzare le pratiche di rimborso. Stessa attenzione anche da parte del Governo, come garantisce via Facebook il sottosegretario ai Trasporti, Michele Dell'Orco, rispondendo cosi' anche alle diverse sollecitazioni arrivate in questi giorni da Palazzo d'Accursio perche', passata la fase di emergenza, l'Esecutivo non si volti dall'altra parte. "E' passata una settimana dall'incidente in A14 a Bologna- scrive Dell'Orco- insieme agli enti locali il Governo sorvegliera' sulla rapidita' dei risarcimenti da parte della compagnia assicurativa. Cittadini e imprese devono essere tutelati". 

(Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento