rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Sale su un sasso per immortalare le cascate: precipita a causa di una foto

L'uomo ferito è un 53enne di Medicina ed è stato trasportato all'ospedale di Porretta. Stava facendo un'escursione insieme a degli amici

Nella zona delle Cascate del Dardagna a Lizzano in Belvedere nelle ultime ore si sono susseguiti due incidenti. Il primo ha visto come protagoniste due donne in difficoltà, le quali hanno richiesto l'intervento del Soccorso Alpino, il secondo un uomo di 53 anni di Medicina precipitato mentre cercava di scattare delle foto con il cellulare.   

Amici in ferie: la gita alle cascate 

Una comitiva di colleghi di lavoro, approfittando degli ultimi giorni di ferie, sono andati a fare una gita alle Cascate del Dardagna, comune di Lizzano in Belvedere. Il gruppo parte dal Santuario Mariano e imbocca il sentiero cai 331 che porta alle cascate. Giunti all’altezza della prima cascata, uno di loro, attratto da un suggestivo gioco di luci che filtrava tra la vegetazione decide di fare una foto alla cascata.

Cade a causa della roccia bagnata: stava scattando una foto suggestiva

Sale in cima ad un sasso, già nel greto del fiume e scatta una serie di fotografie, quando sta per scendere a causa della roccia molto bagnata scivola rovinosamente a terra riportando un doloroso trauma alla gamba. Sono circa le 18.00 quando gli amici chiamano il 118 che invia l’ambulanza di Lizzano e la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Corno alle Scale.

Arrivati sul posto i tecnici del CNSAS, dopo aver valutato la sicurezza ambientale, hanno immobilizzato l’arto dolorante e il paziente è stato posizionato sulla barella portantina e trasportano fino alla strada carrozzabile dove ad attendere c’era l’ambulanza che ha provveduto al trasferimento della persona ferita, un uomo di 53 anni residente a Medicina (Bo) all’ospedale di Porretta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale su un sasso per immortalare le cascate: precipita a causa di una foto

BolognaToday è in caricamento