rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Incidente cisterna, l'assicurazione: 'Risarciti 124 danneggiati'

Il totale delle richieste è di 464. Attivo sportello a Casalecchio

Sono già 124 i risarcimenti arrivati da Allianz a persone e attività danneggiati dall'incidente del 6 agosto scorso a Borgo Panigale, quando un'autocisterna è esplosa nel tratto urbano della A14 a Bologna causando due morti, 145 feriti e danni ad abitazioni e imprese della zona, oltre al crollo del ponte autostradale.

E' la stessa compagnia assicurativa della ditta proprietaria del mezzo che, in una nota, spiega di aver "già provveduto a risarcire 124 danneggiati e, con la stessa celerità, sta proseguendo a velocizzare ulteriori rimborsi nell'interesse delle persone rimaste coinvolte". Ad oggi, le richieste di risarcimento per i danni subiti sono salite a 464, "la gran parte delle quali riguardano abitazioni private- spiega Allianz- seguite da lesioni personali e danni ad attivita' commerciali".

Per segnalare le richieste di risarcimento e semplificare le operazioni di rimborso, oltre al numero verde (800.686.868) la compagnia assicurativa ha ancora attivo uno sportello dedicato alle liquidazioni nella propria agenzia di Casalecchio, in via Marconi. Rimane inoltre "costante e fattiva" la collaborazione con il Comune di Bologna, la Regione Emilia-Romagna e le Forze dell'ordine nella gestione delle conseguenze dell'incidente. (San/ Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente cisterna, l'assicurazione: 'Risarciti 124 danneggiati'

BolognaToday è in caricamento