Cronaca Castello di Serravalle

Incidente mortale nel modenese: arrestato camionista che si era allontanato

Morto quasi sul colpo il 36enne Fabio Ferri. Ferito e in stato di shock l'altro conducente, che è stato rintracciato dalla polizia locale a poca distanza dal luogo dell'impatto

E' stato arrestato il camionista coinvolto nello schianto di ieri nel primo pomeriggio, a sant'Eusebio di Spilamberto, allontanatosi a piedi dopo l'impatto con un altro mezzo pesante. L'incidente è costato la vita al 36enne Fabio Ferri, bolognese di Castello di Serravalle.

La Polizia Locale Terre di Castelli ha rintracciato l'uomo, un 44enne originario di Fiorano modenese, mentre ferito e in stato confusionale stava vagando sulla provinciale 16, a circa due Km dal luogo dell'incidente. Alla vista dell'uomo, gli agenti si sono visti costretti ad eseguire l'arresto, come previsto dal codice. L'uomo è stato soccorso dal 118 è stato portato all'Ospedale di Baggiovara, dove rimane in stato di fermo.

Secono quanto ricostruito, ancora al vaglio dei fischietti, Ferri era alla guida dell'autoarticolato per il trasporto bestiame, quando dalla direzione opposta è sopraggiunto l'altro mezzo pesante: ineviutabile l'impatto frontalle, con Ferri morto quasi sul colpo.

Il collega, uscito dalla cabina ferito e in stato di shock, è però stato preso dal panico ed è tecnicamente fuggito, senza quindi prestare soccorso dopo che il suo camion era finito nel prato.

Fatta luce sulla dinamica, la Municipale ha proceduto con l'arresto del 44, che ora è sorvegliato nella sua stanza d'ospedale e una volta dimesso dovrà rispondere di omicidio stradale, reato ben più grave dell'omissione di soccorso della quale comunque si sarebbe reso protagonista con il suo allontanamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale nel modenese: arrestato camionista che si era allontanato

BolognaToday è in caricamento