rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Incidente durante il parapendio, 55enne precipita e muore

Per cause ancora da accertare, poco dopo il decollo si è schiantato sulle rocce sottostanti. Nulla da fare per i medici che hanno provato a rianimarlo

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Un uomo di 55 anni residente a Bologna è morto precipitando con il suo parapendio sul Monte Avena, nel bellunese. Intorno alle 16 l’uomo è decollato da Malga Campet, nel comune di Pedavena e, stando a quanto scritto dall’Ansa, dopo un breve sorvolo ha perso quota e si è schiantato sulle rocce sottostanti.

A chiamare i soccorsi i testimoni che hanno assistito alla scena. Il pilota è stato raggiunto dai medici del Servizio sanitario di urgenza ed emergenza di Pieve di Cadore sbarcati dall'elicottero. L’uomo respirava ancora ma non era cosciente e le sue condizioni sono sembrate molto gravi. Nonostante le manovre di rianimazione, il 55enne è morto poco dopo. La salma è stata consegnata ai carabinieri per l'identificazione dell'uomo.

La dinamica dell’incidente non è ancora stata accertata, ma stando alle prime ricostruzioni la causa potrebbe essere stata la vela che si è chiusa improvvisamente di colpo e il pilota è precipitato nel vuoto. Secondo quanto appreso da BolognaToday, la vittima era esperta di parapendio, aveva già frequentato la malga in passato ed era conosciuta dai gestori dell'area. Al momento del decollo le condizioni meteo non erano avverse al volo e prima di lui si erano già lanciati altri parapendisti. Dal momento dell'incidente l'area è stata chiusa e i lanci bloccati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente durante il parapendio, 55enne precipita e muore

BolognaToday è in caricamento