Pompieri: "L’intervento più complesso degli ultimi 20 anni. Necessaria prevenzione per trasporto materiale pericoloso"

A 72 ore di distanza dal tragico incidente di Bologna i vigili del fuoco fanno un'analisi del lavoro svolto. Ancora in corso

La Fp-Cgil regionale dei vigili del fuoco stila un primo bilancio su quello che ha considerato  l’intervento  “forse più complesso degli ultimi 20 anni”: intervento eseguito dai caschi rossi dopo la devastante esplosione avvenuta sul raccordo, a ridotto del ponte di Casalecchio.

Primo bilancio del lavoro svolto dai VF

“A 72 ore di distanza dal tragico evento che si è verificato a Bologna possiamo tentare una prima analisi del lavoro svolto dai vigili del fuoco,  sia per quanto riguarda il soccorso tecnico urgente sia per tutta l'attività di prevenzione e controllo delle strutture presenti nel quartiere di Borgo Panigale coinvolto e sconvolto dallo scoppio della cisterna che circolava sull'arteria" .
Il grave incidente - spiega il coordinatore regionale Alessandro Monari - "ha messo in evidenza, ancora una volta, la grave pericolosità conseguente alla circolazione di automezzi preposti al trasporto di sostanze pericolose. Al contempo la costante garanzia del soccorso sull’intero territorio da parte dei vigili del fuoco che, grazie al cielo, non hanno subito le conseguenze di uno scoppio che avrebbe potuto avere un numero di vittime ben maggiore di quello registrato”.

Tutti i numeri del disastro

'Grave pericolosità mezzi con materiale pericoloso, necessaria prevenzione'

Una nota dettagliata, in cui  viene sottolineato : “Tutto ciò ancora una volta evidenzia la necessità di una diversa attività di prevenzione basata su un controllo più attento di questi particolari automezzi,  che può e deve essere realizzato attraverso un servizio di prevenzione incendi e soccorso che può essere garantito solo dalla presenza di nuovi presidi di personale VF.
Quello che è accaduto resterà impresso nella mente dei cittadini, degli operatori del soccorso e dei vigili del fuoco. Chiediamo che la nostra direzione centrale per la prevenzione e sicurezza tecnica si occupi del caso, lo approfondisca, lo studi per renderci partecipi di una migliore e maggiore formazione in questo campo, fino ad oggi, studiato e visto solo su riviste specializzate o filmati americani”.

VIGILI IN AZIONE NELL'INFERNO DEL RACCORDO - VIDEO

E ancora :“Ovviamente non può essere inibito il trasporto di particolari sostanze pericolose, ma il controllo e la regolarità del rispetto della sicurezza a partire dal l'individuazione di fasce orarie adeguate per la loro circolazione e' estremamente necessario. In questo contesto non deve essere sottaciuto il servizio di soccorso messo in atto al momento dell'incidente. L'immediata attivazione (ancora in corso) dei controlli degli edifici ed attività presenti nell'ambito della zona coinvolta, ma soprattutto la gestione di tutto il soccorso compreso il rapido spegnimento degli incendi, ha riportato in brevissimo tempo la situazione ad una soglia di tollerabilità che, comunque, può solo alleviare quello che operatori e cittadini hanno vissuto sulla propria pelle” .

'Iintervento più complesso ultimi anni'

La nota conclude : “Da parte della Fp-Cgil VVF un semplice GRAZIE  a tutti gli operatori VVF che si sono distinti nell’intervento forse più complesso degli ultimi 20 anni.Ogni tanto ci capita di assistere ad estemporanee proposte di una riorganizzazione del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco. Sarebbe opportuna un'attenta riflessione da parte dei portatori di nuove idee, i Vigili del fuoco ci sono, esistono e funzionano. Attendiamo da parte dell’amministrazione la propria parte in materia di sicurezza sul lavoro, assunzioni e assicurazione INAIL che riconosca piena copertura a malattie ed infortuni professionali”.

L'intervista al dipendente che era all'interno del concessionario - video

Video in diretta dell'incidente

Le immagini del ponte crollato

Evacuati: 'Ci hanno fatto uscire così, in pigiama, senza prendere nulla'

'Io miracolato. Senza il tendone, la fiammata prendeva me'  

Bollettino feriti: un centinaio 

Il momento della devastante esplosione  - VIDEO

Testimone: 'Come nei film. Mai visto nulla del genere' 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento