Auto contro lo spartitraffico: viale chiuso, 4 giovani in ospedale

Brutto incidente questa notte su viale Berti Pichat

Viale Carlo Berti Pichat.

Brutto incidente stanotte sui viali, dove alle 4 circa una Golf, con a bordo quattro giovani dai 26 ai 30 anni, si è schiantata. Rimasti feriti, i 4 sono stati accompagnati all'ospedale Maggiore. Ad avere la peggio è stato uno dei passeggero, accolto al pronto soccorso  in codice due.

Da una prima ricostruzione, il conducente avrebbe perso il controllo della vettura andando a schiantarsi contro lo spartitraffico al centro del Viale Carlo Berti Pichat.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e la polizia municipale che si è occupata di chiudere la strada al traffico al fine di svolgere lem operazioni di soccorso e i rilievi del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso si attendono i risultati degli accertamenti, per capire se il conducente dell'auto fosse alla guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Da Budrio a "Mister Italia 2020": Ruben Ganzerli tra i trentadue finalisti

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento