Incidenti stradali

Ancora un incidente in A14: scontro tra tre auto e un furgone

Dopo il blocco del traffico per la rottura del serbatoio di un mezzo pesante che ha perso gasolio sulla carreggiata, alle 16.30 circa al chilometro 12 si è verificato un altro incidente

Ancora una giornata difficile sull'autostrada. Dopo il blocco del traffico per la rottura del serbatoio di un mezzo pesante che ha perso gasolio sulla carreggiata, alle 16.30 circa al chilometro 12 si è verificato un incidente che ha coinvolto un furgone e tre auto. 

Quattro i feriti fortunatamente non gravi che sono stati trasportati al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore, (un 55enne, un 62enne, un 44enne,  e una donna di 59anni). 

Dopo il tamponamento a un pullman di 43 turisti tedeschi diretti a Rimini da parte di un camion l'altro giorno, un altro tamponamento questa mattina, la perdita di gasolio di oggi pomeriggio e questo ultimo incidente, si pone ancora il problema della sicurezza sulle autostrade. 

Le associazioni dei trasportatori ieri sono intervenute per chiedere più sicurezza e controlli chiedendo rispetto dei tempi di riposo e dei limiti di velocità, ovvero verificare che non siano stati imposti, pena il mancato pagamento del corrispettivo del trasporto, tempi di resa che inducano a non rispettare le regole sulla sicurezza. “I conducenti sono retribuiti secondo il contratto di lavoro o sono lavoratori in affitto e pagati in relazione alle consegne? – ha detto il presidente di Conftrasporto e vice presidente di Confcommercio Paolo Uggè – Auspichiamo che vengano accertate anche la professionalità degli autisti, soprattutto se operano con contratti di somministrazione, e la manutenzione degli automezzi. Quando in ballo c’è la sicurezza dei cittadini, nemmeno uno di questi ‘dettagli’ va tralasciato. Ricordo che la legge – prosegue il presidente di Conftrasporto - prevede il principio della responsabilità condivisa fra tutti i componenti della filiera, laddove abbiano operato in modo tale da indurre i conducenti a operare in condizioni non in linea con i principi della sicurezza sociale e della circolazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un incidente in A14: scontro tra tre auto e un furgone

BolognaToday è in caricamento