rotate-mobile
Incidenti stradali

Panigale: chi è la giovane vittima del tragico schianto in moto

Alessandro avrebbe perso il controllo della sua Ducati, poi il terribile incidente e l'incendio

Morto a 21 anni. Uno schianto terribile e la vita di Alessandro Manfrini, residente a Bologna, si è fermata nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.30, in viale Alcide De Gasperi, davanti al CentroBorgo e poco lontano dalla Ducati.

E Alessandro era proprio in sella alla "rossa" (e non a uno scooter come si era precedentemente appreso, ndr) che si è schiantata contro un palo, sbalzandolo a decine di metri, mentre quello che restava del mezzo - squarciato in due - ha preso fuoco. 

Per permettere gli accertamenti e lo spegnimento del rogo, il viale è stato chiuso al traffico per diverse ore. 

I rilievi della polizia locale, intervenuta in forze sul luogo dell'incidente insieme ai vigili del fuoco, potranno permettere di ricostruire l'esatta dinamica, ma, al momento non risulterebbero coinvolti veicoli, in altre parole Alessandro avrebbe perso il controllo della moto, poi il terribile impatto. 

Sempre in sella alla sua moto è morto il 23 settembre, Fabio Crocetta, poliziotto di 43 anni, tra via Calamosco e via del Gomito, a causa dello scontro con un'auto. E ancora. Una donna di 68 anni è deceduta al Maggiore il giorno dopo lo scontro dello scooter contro un'auto in via Rocchi

Le immagini del terribile schianto  | VIDEO 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panigale: chi è la giovane vittima del tragico schianto in moto

BolognaToday è in caricamento