Incidenti stradali

Incidente Borgo Panigale: muore 81enne investito dall'onda d'urto

Al momento della seconda esplosione si era affacciato alla finestra

L'incidente con esplosione in A14 di lunedì scorso fa una seconda vittima, dopo l'autista dell'autocisterna. Si tratta di un anziano di 81 anni, che era stato investito dall'onda d'urto dello scoppio mentre era in casa.

"Abbracciamo la famiglia, i parenti e gli amici e a nome di tutta la città esprimiamo le più sentite condoglianze", ha scritto in una nota il sindaco Virginio Merola. 

Abitava vicino al ponte dell'autostrada, si era affacciato alla finestra al momento della prima colonna di fuoco, dovuta al tamponamento tra l'autocisterna e la bisarca. Mentre stava osservando la scena, è stato colpito dall'onda d'urto della seconda esplosione, quella più potente, che ha distrutto le finestre del suo appartamento. Nella caduta, l'anziano ha riportato diverse lesioni. Era stato ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Maggiore. (dire)

GUARDA IL VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente Borgo Panigale: muore 81enne investito dall'onda d'urto

BolognaToday è in caricamento