Incidenti stradali

Incidente A13: si schianta contro il new jesery, 32enne muore carbonizzato

E' un trentaduenne residente a Forlì Dino Foggia, l'automobilista deceduto nell'incidente avvenuto verso le 2 sulla A13 Nord, fra Altedo e Ferrara Sud

E' un trentaduenne originario di Trieste ma residente a Forlì con la moglie, Dino Foggia, l'automobilista deceduto nell'incidente avvenuto verso le 2 sulla A13 Nord, fra Altedo (Bologna) e Ferrara Sud.

L'uomo - morto carbonizzato - avrebbe perso il controllo della propria Subaru, alimentata a Gpl, che è finita contro il new jersey centrale per poi capovolgersi e prendere fuoco. Le fiamme hanno distrutto il veicolo e avvolto anche il conducente.

Sono state necessarie alcune ore per poter identificare la vittima. Il tratto di carreggiata dove si è verificato l'incidente, all'altezza di Poggio Renatico (Ferrara), è rimasto chiuso fino alle 5, per consentire i rilievi, ma non si sono formate code visto il traffico ridotto. Per i rilievi è intervenuta la polizia Stradale di Altedo.

AUTOSTRADA A13. Un tratto autostradale, quello della A13, spesso teatro di incidenti, anche per le fitte nebbie invernali: a fine novembre, l'autista di un furgone - un italiano di 34 anni - è morto a causa diun tamponamento di un mezzo pesante. Solo qualche settimana prima, una 55enne residente a Lugo era morta nei pressi di Bentivoglio. Viaggiava da sola su una Ford Puma tamponata violentemente da un autocarro. Nell'urto, l'auto era finita nella scarpata e la conducente morta sul colpo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente A13: si schianta contro il new jesery, 32enne muore carbonizzato

BolognaToday è in caricamento