Incidente a Sasso Marconi: bimbo muore sulla Porrettana, chi era la piccola vittima

Si chiamava Federico e viaggiava con il papà Luigi. Inutili i soccorsi

Si chiamava Federico Dordei il bimbo di 7 anni anni morto sul colpo a causa delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto ieri alle 11.30 a Pontecchio, frazione di Sasso Marconi.

Il piccolo e il padre Luigi, 38 anni, viaggiavano a bordo di una Toyota Rav 4 sulla Nuova Porrettana, quando, per motivi ancora da chiarire,  l'auto ha urtato il camioncino degli addetti alla manutenzione del verde pubblico, per poi schiantarsi contro il guard rail.

Da quanto si apprende, Federico era seduto sul seggiolino di fianco al papà ed era legato. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi e l'elicottero del 118, ma i sanitari hanno potuto solo constatare il decesso del bimbo, soccorrendo il padre e trasportandolo al Pronto Soccorso in codice di media gravità. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ei Carabinieri, mentre la Polizia Locale sta gestendo i rilievi e la circolazione.

Luigi Dordei, papà di Federico, è un giocatore di basket e anche Federico muoveva i primi passi sul campo con la SG Fortitudo. La società ha scritto in una nota: "La SG Fortitudo si unisce al dolore della famiglia Dordei per la improvvisa perdita del piccolo Federico che faceva parte di uno dei nostri gruppi.  Da oggi un angioletto sorveglierà su di noi. Fede siamo sicuri che anche lassu continuerai a fare canestro e guarderai in ogni istante mamma, papa e tutti noi che abbiamo avuto l'onore di conoscerti. Ci mancherai tantissimo".


I

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

  • Medicina: si ubriaca, picchia tutti e danneggia il bar

Torna su
BolognaToday è in caricamento