Allarme incidenti stradali, drogati e ubriachi al volante. Leggi più severe

Richiesta unanime del Consiglio provinciale per l'inasprimento delle pene. Cresce l'allarme sociale per i numerosi casi di incidenti gravi, provocati da comportamenti non rispettosi del Codice della strada

“Cresce l'allarme sociale per i numerosi casi di incidenti stradali gravi, talvolta mortali, provocati da comportamenti non rispettosi del Codice della strada e spesso da persone alla guida sotto gli effetti di alcol e droga”.
Sono queste le premesse contenute nell'ordine del giorno approvato ieri pomeriggio all'unanimità dal Consiglio provinciale, che chiede al Parlamento di “legiferare con urgenza sulla materia”.

INASPRIMENTO PENA. Nel documento “si condannano tali comportamenti, cui non si accompagna un'equa sanzionabilità del reato” e si sottolinea che l'inasprimento della pena nei casi di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, “potrebbe anche essere un efficace deterrente per ridurre l'incidentalità mortale”.

APPROVATO UN ODG IN PROVINCIA. Il testo approvato, ha sostituito due distinti odg e, in seguito al passaggio in commissione consiliare, è stato condiviso e sottoscritto da tutti i gruppi (prima firmataria Maria Grazia Baruffaldi-Pd).
Nell'odg si chiede inoltre al Governo “di mantenere, in coerenza con le valutazioni espresse, le risorse per l'attività di formazione, di prevenzione e di controllo necessarie a garantire una maggiore sicurezza sulle strade”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RICHIESTI INTERVENTI GIUNTA. L'ordine del giorno si conclude con un invito rivolto alla Giunta provinciale a intensificare i corsi di sensibilizzazione soprattutto negli istituti superiori del territorio, affinché i ragazzi siano sempre più responsabilizzati in ordine alla guida sicura.





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Mordano, forzano il posto di blocco e investono un Carabiniere: ricercati per tentato omicidio

Torna su
BolognaToday è in caricamento