Incidenti stradali per guida in stato di ebbrezza: sfilza di denunce

A Imola, Dozza, Castel d’Aiano, Castel di Casio, Budrio e Bazzano

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna hanno denunciato ben 8 automobilisti. Quattro di loro sono ritenuti resposnabili di aver provocato incidenti stradali a causa dello stato psicofisico compromesso dall'abus di alcol

E’ successo a Imola, Dozza, Castel d’Aiano, Castel di Casio, Budrio e Bazzano dove i Carabinieri competenti per territorio hanno denunciato otto italiani, di età compresa tra 20 e i 74 anni, per guida sotto l’influenza dell’alcol. Quattro denunce sono scaturite dall’esito delle analisi del sangue cui gli automobilisti erano stati sottoposti presso le strutture sanitarie di zona, subito dopo gli incidenti stradali, fortunatamente non gravi, che erano stati rilevati dai militari dell’Arma.

Gli altri automobilisti sono stati denunciati durante i consueti controlli del territorio.

Al volante a un passo dal coma etilico, fermato al posto di blocco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento