rotate-mobile
Incidenti stradali Pianoro / via della Futa

Incidente sulla Futa: morti due motociclisti, Lino Lelli e Marco Graziano

Sono morti in sella alle loro moto a 36 e 56 anni scontrandosi sulla SP65: Lelli aveva scritto sulla sua Aprilia "Hijo de Futa" proprio come omaggio alla strada tanto amata dai motociclisti della zona

Sono Lino Lelli e Marco Graziano le vittime dell'incidente mortale avvenuto ieri lungo la Futa (all'altezza di Livergnano): i due cantauri viaggiavano sulle rispettive moto quando si sono scontrati morendo sul colpo. Erano le 12.30 di una domenica assolata, ancora estiva: evidentemente una giornata perfetta per un giro sulla SP65, tanto amata dai motociclisti di 56 e 36 anni.

Lino Lelli era di Pianoro, mentre Marco Graziano si era trasferito a Castel Maggiore qualche anno fa dall'avellinese, sua terra di origine. Lelli era un motociclista di quelli veri: basta dare un'occhiata alla bacheca del suo profilo Facebook per rendersene conto. La sua Aprilia in primo piano più ancora di lui, con la scritta "Hijco de Futa", proprio in onore di quella provinciale che ieri gli è costata la vita. Il 56enne aveva due figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Futa: morti due motociclisti, Lino Lelli e Marco Graziano

BolognaToday è in caricamento