rotate-mobile
Incidenti stradali Santo Stefano / Via di Barbiano

Tragica morte del giovane Matteo Prodi: ancora in attesa della data dei funerali

Il ragazzo era sui Colli con la sua bicicletta quando è avvenuto il tragico incidente: le indagini chiariranno la dinamica dell'impatto

Il tragico incidente stradale che ha ucciso Matteo Prodi, nipote diciottenne di Vittorio Prodi e pronipote dell’ex premier Romano, ha scosso la città e il dolore per la perdita del giovane studente del Fermi è grande, come si legge anche dai messaggi di cordoglio dei compagni e degli insegnanti.

A bordo della sua bicicletta, stava probabilmente approfittando del bel sole degli scorsi giorni per fare un giro sui colli quando è avvenuto l'impatto con un'auto in via di Barbiano. Immediati i soccorsi, subito la certezza della gravità: il ragazzo è spirato il giorno dopo (la mattina del 28 febbraio) all'Ospedale Maggiore. 

Sulla data dei funerali non si sa ancora nulla e a farlo sapere è il papà di Matteo, Giovanni Prodi che ha dichiarato essere tutto ancora in mano alla Medicina Legale visto che si deve fare chiarezza sulla dinamica dell'incidente. 

Fra i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia del ragazzo anche quello di Lucia Borgonzoni, che ieri ha mandato una nota: "La drammatica notizia della morte di Matteo Prodi ci addolora profondamente. Esprimiamo il nostro profondo cordoglio e la vicinanza alla famiglia Prodi in questo difficile momento".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragica morte del giovane Matteo Prodi: ancora in attesa della data dei funerali

BolognaToday è in caricamento