menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in A14, operai travolti da un camion: due morti

Tragedia ieri sera al km 9 della Bologna-Taranto. Due operai che stavano allestendo un cantiere sono stati centrati da un mezzo pesante e sono rimasti uccisi

Tragedia nella notte in A14. Due operai sono morti falciati da un mezzo pesante, mentre stavano allestendo un cantiere al Km 9 Nord, zona aeroporto. L'incidente fatale è avvenuto intorno alle 22:30. Antonio Petruzzelli, 38 anni, della provincia di Latina, e Salvatore Vani, 45 anni, nato in Canada ma di origini italiane, sarebbero mori sul colpo.

Secondo una prima ricostruzione, ancora al vaglio della polizia stradale di Bologna, sembra che il camion, condotto da un 62enne cittadino albanese ma da tempo residente nel Bolognese, sia arrivato addosso al cantiere che stavano allestendo i due operai. I due deceduti stavano lavorando una impresa esterna che stavano regolarmente posizionando segnaletica di cantiere sono stati investiti da un mezzo pesante.

La loro attività -comunica Autostrade- in corso era correttamente presegnalata sia sui pannelli a messaggio variabile sia da un terzo addetto munito di bandierina di segnalazione. Lievi rallentamenti temporanei si sono registrati verso l'allacciamento con l'A1 per la riduzione a una corsia nel tempo necessario per le immediate operazioni di intervento e soccorso.

Nulla da fare per i due lavoratori, entrambi morti sul colpo. I sanitari del 118 una volta giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Il camionista, indagato per omicidio colposo, è stato sottoposto ai test per verificare se fosse sotto effetto di alcol o droghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento