rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Incidenti stradali Castel Maggiore

Incidente A14, volontario si ferma a prestare soccorso e muore investito

A perdere la vita il 78enne Renzo Cristiani

Duplice incidente con una vittima sull'autostrada A14 nel tratto compreso tra Imola e Castel San Pietro in direzione Bologna all'altezza del chilometro 38,5. A perdere la vita il 78enne Renzo Cristiani, di Bologna, un volontario impegnato in attività di sicurezza stradale. Pensionato, era uno dei soci della onlus Avpl di Castel Maggiore che si occupa di attività di educazione e sicurezza stradale in collaborazione con le polizie locali, oltre che di assistenza a disabili e altre iniziative di solidarietà.

In particolare - viene spiegato da Autostrade per l'Italia in una nota - a seguito di un primo incidente autonomo ai danni di una macchina , "il conducente di una seconda auto, fermatosi per prestare soccorso, ha perso la vita dopo essere stato investito da una terza autovettura". Nell'incidente altre due persone sono rimaste ferite.

L'uomo aveva accostato con la propria auto dopo aver visto che, poco prima, una Ford Fiesta aveva sbandato e urtato il guardrail, per poi arrestarsi in mezzo alla carreggiata. E' sceso dalla macchina per aiutare i due occupanti e, con una paletta di quelle che utilizzava nelle attività di assistente civico, ha cercato di segnalare il pericolo agli altri automobilisti in arrivo. Una donna di 46 anni, alla guida di una Toyota Corolla, si è probabilmente accorta troppo tardi della sua presenza e lo ha investito.

I vertici dell'associazione, Andrea Tolomelli e Claudio Zanotti, piangono l'amico: "Una notizia struggente, un volontario e un amico ormai di tutti noi sempre disponibile e affettuoso. Mancherà a tutti il suo buon cuore una persona speciale. Rip caro amico sentite condoglianze alla famiglia e a tutti noi".

La sindaca di Castel Maggiore, Belinda Gottardi, esprime alla famiglia e agli amici di Renzo il cordoglio dell'amministrazione comunale e della cittadinanza: "Renzo Cristiani è caduto prestando aiuto e cercando di salvare altre persone, era sicuramente consapevole del pericolo, ma non si è sottratto a quel dovere morale di protezione e soccorso che aveva motivato il suo impegno nell'associazione volontari Polizia Locale. Porteremo il suo ricordo nel cuore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente A14, volontario si ferma a prestare soccorso e muore investito

BolognaToday è in caricamento