Giovedì, 18 Luglio 2024
Incidenti stradali

Schianto in tangenziale, chi era il motociclista morto sul colpo

L'uomo è morto sul colpo, mentre la passeggera è stata ricoverata in gravi condizioni

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Si chiamava Enzo Maranci e aveva 54 anni il motociclista bolognese che ha perso la vita nel pomeriggio di sabato 22 giugno. 

Poco dopo le 19, all’altezza dell’uscita della tangenziale Mazzini-Bellaria in direzione Casalecchio, l'uomo avrebbe perso il controllo della moto andandosi a schiantare contro guard rail.

Violentissimo l'impatto, Maranci è morto sul colpo, mentre la passeggera, una donna di 39 anni, è stata trasportata all’ospedale Maggiore in codice di massima gravità (3) dal personale del 118. Dei rilievi si è occupata la Polizia Stradale e i Vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza la carreggiata. 

Giorni tragici sulle strade

Il 22 giugno, un motociclista bolognese è morto in provincia di Firenze, dopo che la sua Ducati è uscita di strada.

Il 19 giugno aveva perso la vita un altro motociclista, di 61 anni, rimasto coinvolto nello scontro sull’A1 all’altezza di Sasso Marconi. Era stato trasportato in codice di massima gravità (3) al Maggiore, ma era deceduto poco dopo l'arrivo in ospedale. 

Giornata drammatica anche quella del 18 giugno con due gli incidenti gravi. Sulla SP 4, a San Pietro in Casale, una 30enne in sella alla sua moto sulla via Galliera nord, in località Maccaretolo si è scontrata con un 'auto. La donna è stata trasportata all'ospedale Maggiore in codice di massima gravità (3), mentre la polizia locale si è occupata della gestione del traffico e dei rilievi. 

A Malalbergo, una moto ha investito un 69enne in sedia a rotelle che attraversava sulle strisce pedonali. Anche l'uomo è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna in gravi condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in tangenziale, chi era il motociclista morto sul colpo
BolognaToday è in caricamento