Investita 19enne in via Don Sturzo: stava attraversando la strada fra le auto in coda

E' stata portata al Maggiore in codice tre la giovane che sabato intorno alle 19.50 è stata investita da un'auto: la giovane è italiana ma non è residente a Bologna

Investita una ragazza sabato nel tardo pomeriggio in via Don Luigi Sturzo in corrispondenza del civico 38/2. Erano le 19.50 circa quando il pedone che stava attraversando la strada passando attraverso gli autoveicoli fermi in colonna: un'autovettura che procedeva a bassa velocità in direzione centro l'ha investito.

La 19enne investita (italiana ma non residente a Bologna), che era in compagnia di alcuni amici, è stata trasportata immediatamente all'Ospedale Maggiore in codice di gravità 3, mentre sono stati effettuati gli accertamenti sul tasso alcolemico e l'assunzione stupefacenti del soggetto che era lla guida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lite per il distanziamento a bordo: sul bus arrivano i Carabinieri

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento