Incidente nella notte in via Gobetti: morto a 44 anni

L'uomo stava percorrendo la strada a bordo del suo scooter

Un uomo originario di Castelfranco Emilia, Giuseppe Roas, 44 anni, è morto questa notte, in seguito a un incidente stradale.

Il 44enne, intorno alle 21, stava viaggiando a bordo del suo scooter lungo via Gobetti quando, secondo i primi riscontri, è andato a sbattere contro lo spartitraffico in prossimità della rotonda all'incrocio con via Gagarin.

Nulla da fare per l'uomo, violentemente sbalzato all'uscita dal sottopasso: sarebbe morto sul colpo. Del fatto è stato informato il magistrato di turno. Allo stato non risultano altri veicoli coinvolti nel sinistro.

Solo ieri mattina la notizia di un'altra morte sulla strada: una donna è stata investita e uccisa da un camion in svolta, a Minerbio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

  • Lite per il distanziamento a bordo: sul bus arrivano i Carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento