Infermieri non vaccinati, 18 sospensioni a Bologna. L'appello dell'ordine: "Dobbiamo guidare chi ha dubbi" | VIDEO

Pietro Giurdanella sottolinea che il numero dei colleghi non vaccinati è basso (a Bologna 18 su 8 mila) e che non si tratta di no-vax: "Siamo nella fase più delicata e non possiamo fare l'errore di dividerci fra sì al vaccino e no al vaccino"

No vax e no green-pass, il presidente dell'ordine degli infermieri Pietro Giurdanella lo percepisce come un momento delicato e crede sia utile fare un doppio appello: oltre che ai colleghi anche ai cittadini (in special modo agli over 65 ancora non vaccinati) affinchè vengano sciolti i dubbi che frenano i timorosi e affinchè i sanitari si facciano da tramite per accompagnare i pazienti verso una scelta consapevole, verso la scelta del vaccino, unico vero "salvagente contro il virus". 

"Faccio l'esempio del malato che non vuole farsi operare. Cosa facciamo, non lo curiamo? Penso che alla base del nostro operato ci sia il counseling e che sia necessario parlare e chiarire quando subentrano dei dubbi. E siamo noi a poter fare da ponte e spiegare alle persone timorose tutto quello che ci chiedono, in relazione anche con i familiari. Non credo proprio che siano tutti radicali" spiega Giurdanella prima di rispondere ad alcune domande dirette, volte a chiarire lo stato delle cosa in un momento che lui stesso definisce "delicato". 

Quanti sono gli infermieri non vaccinati a Bologna e quindi sospesi? Cosa comporta tale sospensione? "Sono 18 su un totale di 8 mila. Erano sui 22/23, ma qualcuno ha recuperato e ha così evitato la sospensione. C'è da dire che non si tratta di no-vax così come li intendiamo noi, ma di persone che per delle loro ragioni personali non se la sentono di sottoporsi a un vaccino. La sospensione è lo stop al lavoro ingfermieristico in ogni forma, anche nel privato naturalmente altrimenti non avrebbe senso. Chi fa il nostro lavoro ha un codice deontologico e il dovere di accogliere queste paure e fare in modo che i pazienti si fidino delle nostre cure, perchè le nostre cure sono sicure". 

"Sbagliato dividersi fra Guelfi e Ghibellini"

Si parla di

Video popolari

Infermieri non vaccinati, 18 sospensioni a Bologna. L'appello dell'ordine: "Dobbiamo guidare chi ha dubbi" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento