Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca A13 Bologna - Padova

Inseguimento in A13 nella notte: fugge all'alt a Bologna, bloccato a Ferrara

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, dal 2014 non aveva più la patente

Una fuga iniziata a Bologna e terminata a Ferrara. Tanto è durato l'inseguimento questa notte tra alcune volanti della polstrada e una Saab, guidata da un 46enne, già noto alle forze dell'ordine.

Il tutto è iniziato intorno alle 5 del mattino, in via Stalingrado: l'auto in questione non si è fermata all'alt, e quindi si è deciso di inseguirla. Il viaggio è stato lungo: prima l'auto ha imboccato l'autostrada A13 fino ad Altedo, poi è uscita -infrangendo le barriere del casello- ad Altedo per poi procedere verso la Porrettana.

A quel punto erano già diverse le volanti a caccia del veicolo in fuga. L'inseguimento è poi terminato nella città estense, dove causa una manovra erata, il 46enne si è scontrato con alcuni bidoni dell'immondizia e ha cercato di allontanarsi a piedi. Gli agenti però hanno trovato nascosto il soggetto tra le auto in sosta.

Dopo un controllo si è intuita la probabile cause della fuga. Il 46enne, residente in provincia di Ferrara, era privo di patente -revocata nel 2014- e senza assicurazione. Per l'uomo, che ha anche resistito all'arresto è scattata una denuncia in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento oltre al fermo amministrativo dell’auto e ad una lunga serie di verbali per tutte le infrazioni al codice della strada commesse durante la fuga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in A13 nella notte: fugge all'alt a Bologna, bloccato a Ferrara

BolognaToday è in caricamento