rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca San Donato / Rotonda Amedeo Biavati

Inseguimento in San Donato: si schianta con lo scooter, trovato con mezzo chilo di droghe

E' stato trasportato al pronto soccorso in codice 2

I carabinieri hanno arrestato un 21enne bolognese per spaccio. E' accaduto nel pomeriggio di ieri, 5 novembre, quando in via San Donato i militari del radiomobile hanno fermato uno scooter XMax per un normale controllo stradale. Dopo aver consegnato i documenti però il conducente è ripartito, così è scattato l'inseguimento, fino a quando, alla rotonda Biavati, il giovane ha perso il controllo del mezzo ed è rovinato a terra. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che lo ha trasportato al Pronto Soccorso in codice 2. 

Chiari i motivi della fuga: il 21enne è stato trovato con 400 grammi di hashish, 10 grammi di cocaina e 70 di marijuana. Anche la perquisizione domiciliare in zona Foscherara ha dato esito positivo: a casa del ragazzo sono stati trovati altri 100 grammi di hashish. 

Da ulteriori controlli è emerso che non aveva mai conseguito la patente di guida, lo scooter era sprovvisto di copertura assicurativa e non era stato revisionato. 

Fentanyl e "droga dello stupro" acquistata sul dark web: tre bolognesi in carcere

Via Petroni, barbiere base di spaccio: un arresto e locale chiuso|VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in San Donato: si schianta con lo scooter, trovato con mezzo chilo di droghe

BolognaToday è in caricamento