rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Sindacato lavoratori Polizia di Stato: 'Insicurezza a Bologna: una disarmante verità'

Sono anni che il Siulp lancia appelli sull'emergenza criminalità, il Censis, in questi giorni, ha acceso i riflettori sul delicatissimo tema

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Sono tempi duri, anzi durissimi, per le tasche dello Stato, ma se si continua così, la Sicurezza delle Cittadine e dei Cittadini affonderà in un mare in tempesta, poiché la burrasca delle infiltrazioni mafiose in Emilia-Romagna, la recrudescenza del terrorismo internazionale e l'esponenziale aumento dei reati cd. "predatori", rappresentano una disarmante verità.

Sono anni che il Siulp lancia appelli sull'emergenza criminalità, il Censis, in questi giorni, ha acceso i riflettori sul delicatissimo tema, che rappresenta una desolante realtà, frutto di tagli scellerati sulla sicurezza ma complice anche e soprattutto l'assordante silenzio di tutti i soggetti che in questi anni hanno ricoperto incarichi di responsabilità politica ed istituzionale.

L'orda di aggressioni in negozi ed esercizi commerciali, assalti nelle scuole e furti nelle abitazioni della Provincia di Bologna, per giunta in 10 anni più che raddoppiati, secondo il Censis, ha letteralmente stremato i Cittadini, che giustamente non ne possono più, generando in loro la preoccupante voglia di farsi giustizia da se, sentendosi completamente abbandonati dallo Stato: tutto ciò rischierebbe di portare un inquietante clima da "far west".

D'altro canto è un dato inconfutabile e non ci si può più nascondere dietro un dito, noi stessi Poliziotti, malgrado ce la mettiamo tutta per garantire la prevenzione e la repressione dei reati, siamo disarmati a causa di una annosa "malapolitica" sulla sicurezza, che ci ha costretti ad organici ridimensionati, mezzi e strumenti inadeguati a fronteggiare le nuove frontiere del crimine, in costante aumento e sempre più spregiudicate ed all'avanguardia.

E poi, troppo spesso, veniamo mortificati ed il nostro lavoro vanificato da un sistema sanzionatorio che nel suo complesso fa acqua da tutte le parti, troppa gente infatti resta in circolazione nonostante un rispettabilissimo bagaglio criminale.

I Cittadini sono stanchi e con loro anche noi poliziotti, sempre più abbandonati nel delicato compito di garantire la sicurezza. Servono regole chiare che garantiscano nella loro totalità certezza della sanzione, punendo in maniera tangibile e concreta tutti gli autori di condotte penalmente rilevanti, con maggiore efficacia della pena nella sua polifunzionalità, adattando il tutto al mutato contesto socio-culturale.

Riteniamo non più rinviabile affrontare i problemi della Sicurezza con serietà, vigore ed impegno, anche perché la situazione è grave e le ricette sin ad ora prospettate fallimentari. Facciamo appello ai Sindaci quali portavoce del grido di aiuto e di sofferenza dei Cittadini e dei territori con cui hanno diretto rapporto e che rappresentano, al fine di spronare il legislatore ed il governo a fare un'assunzione straordinaria di giovani nelle forze di polizia e di ottimizzare le risorse in campo, attraverso un reale coordinamento delle stesse, rimodernare ed armonizzare l'attuale assetto normativo in materia di prevenzione ed investigazione, processo penale ed esecuzione della pena, vagoni di un unico convoglio che per evitare deragliamenti è assolutamente necessario farli viaggiare tutti sugli stessi binari e tutti alla stessa velocità.

La vera battaglia alle dure sfide criminali che il terzo millennio ci sta riservando si potrà vincere solo con la consapevolezza che la sicurezza dei Cittadini non può ancora considerarsi un costo da tagliare ma un importante e prioritario investimento da sostenere a tutti i livelli, anche per ricostruire il rapporto di fiducia e dialogo tra Cittadini ed Istituzioni, baluardo essenziale di ogni democrazia.

Bologna, 01 marzo 2015.

La Segreteria Provinciale SIULP

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacato lavoratori Polizia di Stato: 'Insicurezza a Bologna: una disarmante verità'

BolognaToday è in caricamento