Interporto: scarico abusivo di rifiuti speciali, tre nei guai

DVD e farmaci scaduti scaricati all'interno di quattro cassoni. Denunciati autotrasportatori

Operazione dei Carabinieri di Bentivoglio e del Nucleo Operativo Ecologico di Bologna che hanno denunciato in concorso tra loro tre persone ai sensi del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152: “Norme in materia ambientale” e Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231: “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell’articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300”.

Si tratta di due italiani di 58 e 31 anni, rispettivamente operaio e amministratore unico di un’azienda specializzata in trasporti e logistica, e un rumeno di 47 anni che lavora come autotrasportatore per conto della stessa ditta.

La segnalazione partì dal responsabile del gruppo “Interporto Bologna” che aveva informato Carabinieri che, durante il week end del 1° Maggio, persone non autorizzate avevano scaricato abusivamente dei rifiuti speciali all’interno di quattro cassoni collocati in quell’area, in particolare: numerosi DVD ancora imballati che facevano parte di inserti speciali a un giornale e diversi scatoloni contenenti dei prodotti di parafarmacia scaduti da sei anni. Così sono partite le indagini e, analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza, i Carabinieri sono riusciti a risalire ai tre soggetti che dopo aver avuto accesso nell’area del gruppo “Interporto Bologna”, avevano provveduto, con due autocarri dotati di muletto, allo stoccaggio del materiale, dopodiché si erano allontanati.    

Durante una perquisizione delegata dall’Autorità Giudiziaria di Bologna, eseguita nell’azienda amministrata dal 31enne, i Carabinieri hanno rinvenuto altri materiali di scarto identici a quelli che erano stati smaltiti. Sono ancora in corso ulteriori controlli finalizzati ad accertare altre violazioni di carattere amministrativo.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento