menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blocchi all'Interporto: sindaco chiede rinforzi ad Alfano, fasciolo in Procura

Vice sindaco: l'Amministrazione "segue con estrema attenzione e preoccupazione le proteste che stanno determinando il blocco delle attività. Non si può mettere in discussione la libera circolazione delle persone e delle merci"

Rinforzi all'Interporto dal Ministro dell'Interno, Angelino Alfano. E' quello che auspica la vice sindaco di Bologna, Silvia Giannini, intervenuta oggi in sede di question time in Comune sulla protesta dei lavoratori della logistica, che in questa settimana è andata avanti a suon di blocchi dei camion merci, in forma di dissenso contro i licenziamenti dei dipendenti della Mr Job.  Il Sindaco Merola si è attivato per informare della questione
il  Ministero  dell'Interno,  tramite  il  sottosegretario  Lotti,  che  ha assicurato  un  intervento. così ha fatto sapere Giannini, aggiungendo: "Contatteremo  il  Ministro  Alfano  per spiegare  che  in questo centro nevralgico per la vita economica del Paese, così  come  succede  già  ad esempio per le stazioni ferroviarie, stante il buon  lavoro che la Prefettura e le Forze di polizia di Bologna, con i loro organici  e  tanti  problemi che ci sono in città, stanno mettendo in atto, abbiamo  bisogno  di  un  presidio  adeguato  e  continuativo  delle  Forze dell'Ordine".

I picchetti dei facchini, che hanno dato vita a momenti di tensione e disagi,  sono ora all'attenzione anche della Procura. Il fascicolo, sul tavolo del procuratore aggiunto, è per violenza privata, a carico di ignoti. 

Intanto la vice sindaco sottolinea che l'Amministrazione "segue con estrema attenzione e preoccupazione le proteste che stanno determinando il blocco delle attività". Martedì scorso "si è svolta una riunione del Comitato pubblico per l'ordine e la sicurezza su questo tema specifico. Il prefetto sta lavorando bene su questa questione, si è allertato subito quindi l'incontro c'è stato subito, martedì - ricordo che i primi episodi ci sono stati lunedì - e ci auguriamo che lunedì prossimo ci possa essere un incontro che serva a rasserenare gli animi".
Per l'Amministrazione comunale, "così come già detto dal sindaco, è importante che tutte le parti in campo comprendano che l'Interporto è un importante centro logistico, di smistamento delle merci, e che come è garantito il diritto a manifestare, secondo le regole condivise, non si può mettere in discussione la libera circolazione delle persone e delle merci".

"Per citare un esempio fatto anche ieri dal sindaco- insiste Giannini, non si può mettere in discussione il fatto che le materie prime che compongono i pasti della refezione scolastica dei nostri bambini arrivino ai centri di preparazione, alcuni dei ritardi che ci sono stati in questi giorni sono stati anche in parte determinati da questo evento. Così come non si può mettere in discussione che aziende che sono dentro l'Interporto possano svolgere il proprio lavoro. Ricordo che all'Interporto lavorano circa 3.000 persone in 120 aziende, per non parlare delle centinaia di autotrasportatori".

Palazzo d'Accursio "non entra nel merito delle comprensibili o meno ragioni dell'agitazione, ma di fronte all'uso di strumenti di lotta sindacale illegittimi, di fronte alla forzatura di poche decine di persone che con le loro azioni mandano in tilt un servizio fondamentale a livello regionale e nazionale, crediamo sia indispensabile far prevalere ''interesse generale pubblico". Dunque, Merola "si è attivato personalmente per informare della questione il ministero dell'Interno, tramite il sottosegretario Lotti, che ha assicurato un intervento. Contatteremo anche il ministro Alfano per spiegare che in questo centro nevralgico per la vita economica del Paese, così come succede già ad esempio per le stazioni ferroviarie, stante il buon lavoro che la Prefettura e le Forze di polizia di Bologna, con i loro organici e tanti problemi che ci sono in città, stanno mettendo in atto, abbiamo bisogno di un presidio adeguato e continuativo delle Forze dell''Ordine", conclude Giannini.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento