Cambio appalto alla mensa Camst, presidio lavoratori Interporto

A rischiare sono circa in 150 tra uomini e donne. L'azienda: 'Noi parte lesa da inchiesta, lavoratori reintegrati a parità di condizioni'

Presidio questa mattina davanti agli uffici Camst dell'Interporto di Bologna, dove una cinquantina di lavoratori hanno protestato contro il cambio appalto che si sta profilando all'interno della forza lavoro. La protesta, organizzata da Si.Cobas punta il dito contro Camst, chiedendo ancora una volta la fine della pratica di cambio appalto e l'assunzione diretta per tutti gli impiegati nel posto di lavoro.

Il cambio appalto che -secondo il sindacato- è dovuto ai guai giudiziari che hanno travolto l'ex patron della fornitrice del servizio, la Alma spa, arrestato nell'ambito di una ipotizzata maxi evasione fiscale. Ora -questo è quello che temono i lavoratori rappresentati da Si.Cobas- è che l'avvicendamento dell'appalto a un'altra agenzia interinale, possa di fatto portare all'azzeramento delle anzianità, delle quote sociali e dei diritti acquisiti sul posto di lavoro.

"I lavoratori in appalto di Camst in dieci anni di lavoro -conclude la nota Si.Cobas-  hanno subito numerosi cambi appalto a causa dei quali hanno perso quote sociali, ammanchi nelle buste paga, aggravato i loro oneri fiscali oltre allo sfruttamento diretto sul luogo di lavoro".

Poche ore dopo l'azienda Camst conferma il cambio di appalto, dovuto tra l'altro al mancato pagamento degli stipendi di marzo, e precisa che le riassunzioni dei dipendenti avverranno nei prossimi giorni, a parità di condizioni rispetto al contratto precedente.

"Camst auspica -conclude la nota dell'azienda- che si giunga in tempi rapidi all’accordo con i lavoratori alle condizioni già ampiamente illustrate nel corso dei numerosi tavoli che si sono tenuti in questi ultimi giorni, per poter assicurare la continuità dell’occupazione ma anche la piena attività del centro distributivo alla quale sono legati imprescindibili servizi alla comunità in ambito sanitario, scolastico e aziendale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

  • Monte San Pietro: anziano morto durante il trasporto in pulmino, indagini in corso

Torna su
BolognaToday è in caricamento