Al via campi estivi Unibo: sport, educazione, cultura

Aperte le iscrizioni alla quarta edizione dei Campi culturali estivi organizzati dall’Università di Bologna per ragazze e ragazzi tra i 9 e i 15 anni. Quest'anno si svolgeranno al Cusb del Pilastro

Partono il 22 giugno i Campi estivi organizzati dall'Alma Mater, in collaborazione con il Centro Universitario Sportivo Bologna. A causa delle difficoltà dovute all'emergenza sanitaria dell'ultimo periodo, infatti, le attività si svolgeranno presso la sede del Cusb in via del Pilastro 8. 

I campi, aperti non solo ai figli dei dipendenti Unibo, ma anche alla cittadinanza prevedono tre turni; tre le settimane attivate per ragazze e ragazzi dai 9 ai 15 anni (dal 22 al 26 giugno, dal 29 giugno al 3 luglio e dal 6 al 10 luglio), durante le quali oltre alle attività presso i campi multisportivi si svolgeranno le consuete attività culturali dei campi estivi Unibo, dando vita a un programma di grande varietà e interesse. I campi avranno quest’anno un filo conduttore assolutamente innovativo, come comunica Unibo in una nota, vale a dire quello degli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda Onu 2030. Gli obiettivi su cui si concentrerà l’attenzione sono Salute e Benessere, Ridurre le disuguaglianze, La vita sulla terra, Consumo responsabile.

I ragazzi e le ragazze rifletteranno inoltre, sempre in chiave ludica e partecipativa, sulle forme di comunicazione sociale e a distanza messe in campo durante il lockdown, e su come tornare, con senso di responsabilità, alla socialità in presenza. Verranno organizzate anche attività sulla comunicazione nei social media e sull’attuale generazione di giovani, pioniera di una profonda coscienza ecologica. A tali attività si alterneranno le attività sportive, prevalentemente all’aperto e comunque sempre nel rispetto del distanziamento richiesto, con gli educatori del Cusb.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività si svolgeranno in piccoli gruppi (secondo il rapporto bambini-educatori definito dalle linee guida e variabile in base all’età), verranno rigorosamente rispettate le norme di distanziamento, gli impianti e gli strumenti verranno sanificati con frequenza, saranno disponibili dispenser di gel igienizzanti, ed è previsto un triage mattutino. Su richiesta verrà attivato, sempre seguendo le regole di sicurezza, un servizio di trasporto dal centro città alla sede del Cusb. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

  • Covid, 3 studenti positivi a Castello D’Argile e a Bologna: coinvolte 49 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento