Cronaca Centro Storico / Via Riva di Reno

Riva Reno, uomo a spasso con sciabola sotto braccio: denunciato

'Aspirante samurai' pizzicato mentre di notte se ne andava in giro impugando una katana giapponese: pizzaiolo 29enne nei guai per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere

La sciabola posta sotto sequestro

Passeggiava di notte su via Riva Reno impugnando una “katana” giapponese, con naturalezza. Tanto che quando è stato fermato dai carabineiri ha candidamente esclamato: 'Stavo solo portando la mia sciabola nel nel locale dove lavoro per mostrarla ai colleghi'. Il gesto sprovveduto gli ha fruttato una denuncia per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Nei guai è finito così un pizzaiolo bolgonese di 29 anni, incappato in una pattuglia in ronda nella zona lo scorso sabato notte. Insospettiti e perplessi, alla vista dell'uomo, i militari lo hanno seguito a distanza per un po’ e, quando hanno avuto certezza che si trattasse proprio di una di quelle sciabole rese famose dai film sui samurai e dai fumetti giapponesi, lo hanno fermato e sottoposto a controllo.

La circostanza, ancora in corso di verifica e nonostante l'apparente stato innocuo del sogegtto, non ha cambiato la sostanza dei fatti: dopo il sequestro dell’arma (di libera vendita con lama non affilata ma comunque estremamente pericolosa se utilizzata con cattive intenzioni), il giovane è stato deferito in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riva Reno, uomo a spasso con sciabola sotto braccio: denunciato

BolognaToday è in caricamento