Cronaca

Killer di Budrio, i Carabinieri: 'Nessun militare indagato, impegno incessante'

Il fascicolo è stato aperto dalla Procura Militare di Verona sulla notte dell'8 aprile, quando i militari incrociarono il Fiorino rubato da Feher

"L’indagine conoscitiva avviata dalla Procura Militare della Repubblica di Verona sulle procedure osservate dai Carabinieri che hanno intercettato Norbert Feher nell’immediatezza dell’omicidio della guardia ecologica Valerio Verri è un atto dovuto per la verifica di notizie riportate da organi di stampa locali nella prima decade del mese di agosto". Lo scrive il Comando Provinciale dei Carabinieri di Bologna.

Il fascicolo, senza reati né indagati, è stato aperto per approfondire quanto accaduto la sera tra sabato 8 e domenica 9 aprile, quando i militari incrociarono il Fiorino rubato da Feher appena dopo l'omicidio della guardia provinciale Valerio Verri. In quella occasione, decisero di seguirlo a distanza ma non di ingaggiare un conflitto a fuoco, 

"Nessun militare è infatti indagato e le modalità di servizio adottate sono state corrette in relazione al contesto operativo - si legge nella nota - in particolare i Carabinieri non hanno usato le armi e non hanno potuto fare altro perché il soggetto intercettato, all’apparenza disarmato e di non certa identificazione, protetto dal buio si è subito dileguato a piedi nel bosco. L’attività di indagine è stata puntualmente riferita alla Procura della Repubblica di Bologna, titolare del fascicolo processuale inerente alla ricerca del suddetto latitante, che ha ritenuto adeguato l’operato dei militari. Continua a essere incessante l’impegno dei Carabinieri in accordo con la Procura della Repubblica di Bologna nell’attività investigativa, condotta sia sul territorio nazionale sia all’estero con crescente capacità di approfondimento e con il necessario riserbo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Killer di Budrio, i Carabinieri: 'Nessun militare indagato, impegno incessante'

BolognaToday è in caricamento