Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Crevalcore

Alla Uisp la maglia di "O Rey" per Crevalcore

Ieri, presso la sede UISP, la consegna dell'assegno di oltre novemila euro, grazie a Mauro Pasqualini, ex ala destra del Bologna FC, che ha donato la maglia di Pelè a Crevalcore

Tutto è partito dalla generosità di Mauro Pasqualini, ala destra del Bologna negli anni ’70, che ha voluto donare la preziosissima maglia di Edson Arantes do Nascimento, Pelè, al suo comune, Crevalcore, una paese tutto da ricostruire, così la numero 10 del campione di tutti i tempi, simbolo anche di etica calcistica, viene messa all’asta.
Da mesi l’Unione Italiana Sport per tutti portava avanti diverse iniziative per contribuire alla ricostruzione post sisma: 9.214,18 euro la cifra raccolta e, quando il Comune di Crevalcore ha messo all’asta la maglia di Pelé, ha deciso subito di partecipare, destinando i fondi raccolti.

LA MAGLIA DI PELE’ PER LA PALESTRA. Ieri, nella sede Uisp di via dell’Industria la consegna dell’assegno in cambio della preziosa maglia che Pasqualini aveva ricevuto in regalo dal campione brasiliano, al termine di una partita giocata dal Bologna a Montreal 40 anni fa, e che gli sarà restituita poiché l’asta è solo simbolica. Il Sindaco di Crevalcore Claudio Broglia, ringraziando la Uisp per la donazione, ha indicato come possibile impiego del denaro la ricostruzione di una palestra polivalente per poter dare la possibilità ai cittadini di fare sport.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Uisp la maglia di "O Rey" per Crevalcore
BolognaToday è in caricamento