Cronaca Via Renato Bacchini

Imola, ladri armati irrompono in ditta: operaio colto da malore, finisce in ospedale

E' accaduto la notte scorsa, presso la "Poletti Cosimo - meccanica di precisione", in via Renato Bacchini. Spavento troppo grande da reggere per il dipendente, impegnato nel turno di lavoro notturno al momento del blitz

Troppo grande lo spavento causato dal blitz dei ladri all'interno della ditta in cui lavora. Così un dipendente  della “Poletti Cosimo – meccanica di precisione”, in via Renato Bacchini ad Imola, ieri è finito in ospedale, colto da un improvviso malore, mentre assisteva al furto.

Il colpo è avvenuto nella notte, intorno alle re 00:45 . A volto coperto, in due, tra cui uno armata di pistola, hanno fatto irruzione nella ditta. Fallito il tentativo di farsi consegnare del rame da due dipendenti, che in quel momento stavano svolgendo un turno di lavoro notturno, i malviventi si sono impossessati di sei computer portatili e due televisori LCD.

Quindi sono fuggiti a bordo di una Fiat Punto di uno dei due operai, un 30enne di Castel Guelfo che, impaurito dal susseguirsi dei fatti, si è sentito male. Soccorso dai sanitari del 118, il malcapitato è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Imola e dimesso con tre giorni di prognosi. La Fiat Punto è stata successivamente ritrovata dai Carabinieri in un parcheggio situato a poca distanza dall’azienda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola, ladri armati irrompono in ditta: operaio colto da malore, finisce in ospedale

BolognaToday è in caricamento