menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro di portafogli specializzato in locali, preso grazie a un cliente

Ha sfilato il portafogli da una giacca appesa nell'enoteca, ma il suo atteggiamento ha suscitato dei sospetti e alla fine è stato raggiunto e arrestato dalla Polizia

E' finita con un arresto per furto e una denuncia per ricettazione la serata in zona universitaria di H.Z.,un uomo ungherese di 46 anni, ladro specializzato in locali, come testimonia la sfilza di precedenti per reati contro il patrimonio. Tutto comincia in via Zamboni, all'enoteca "Il Risanamento", dove il suo atteggiamento sospetto attira l'attenzione di uno dei clienti. 

L'attento osservatore nota che il soggetto si guarda intorno e si muove fra i tavoli, poi esce dall'enoteca incamminandosi in direzione Piazza Puntoni: a quel punto il cittadino chiede ai clienti seduti ai tavoli se per caso a qualcuno di loro mancasse qualcosa. 

Effettivamente una delle persone presenti dice che il suo portafogli non c'è più: era nella tasca della giacca appesa alla parete. Parte quindi l'inseguimento e l'ungherese viene fermato, mentre qualcuno intanto chiama il 113. All'inizio il ladro nega, ma quando gli dicono che la Polizia è in arrivo getta il portafogli per terra. Gli agenti lo hanno poi controllato e al suo interno hanno trovato anche la tessera di Salaborsa di una ragazza, risultata rubata nella giornata di venerdì, la stessa in cui sono avvenuti i fatti.Il 46enne è infine stato arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento