Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Savena / Via Friuli Venezia Giulia

Ladro in fuga cade da una finestra e finisce in ospedale

Tentativo di furto andato a male. Giovane di nazionalità rumena cerca di derubare un bar, ma scappando picchia la testa. Il maldestro è stato arrestato e condotto al pronto soccorso

Per tentare la fuga dalla polizia, ladro salta giù da una finestra del bar che stava derubando, picchia la testa e viene acciuffato. Non è la scena di un film comico, ma ciò che è accaduto ieri alle 4.30 del mattino in via Friuli Venezia Giulia, alla periferia di Bologna. Un trentasettenne, di nazionalità rumena, dopo aver messo a segno colpo gobbo in un bar, insieme ad un complice, scappando è caduto ed è stato raggiunto dai poliziotti. Dopo una breve colluttazione con un agente, l’uomo è stato arrestato e portato all’Ospedale Sant’Orsola, dove per la contusione riportata gli sono stati dati quattro giorni di prognosi. A farla franca, invece, è stato il complice del rumeno, che è riuscito a scappare scavalcando una recinzione.

Ad allertare le forze dell’ordine è stata una donna residente in un palazzo vicino. Al suo arrivo la volante ha potuto accertare che nel locale erano state divelte tre macchinette videopoker. Una grata era stata asportata e sul retro sono stati trovati, oltre ad una scaletta di metallo, un piede di porco e un cacciavite.

Per il ladro, ricoverato in osservazione nel reparto di Medicina di urgenza, ma in condizioni non gravi, l’ accusa è di furto aggravato e lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale. Il bottino che l’uomo aveva con sé è di 49 euro in monetine.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro in fuga cade da una finestra e finisce in ospedale
BolognaToday è in caricamento