Cronaca

Lamborghini: addio alla Gallardo dei record, la storia si ferma alla numero 14.022

Fine corsa per la produzione della Gallardo: ultima, una LP 570-4 Spyder rossa, destinata a un collezionista privato

Negli edifici della fabbrica di Sant'Agata Bolognese, la produzione della Lamborghini Gallardo si è fermata. La storia è ormai giunta al termine con la vettura numero 14.022, una LP 570-4 Spyder rossa, destinata a un collezionista privato. Lo rende noto la Casa del Toro.

Con un totale di 14.022 unità, la Gallardo non è solo di gran lunga la Lamborghini più costruita, ma si colloca tra le più riuscite auto super sportive, diventando icona del design italiano e dell'ingegneria automobilistica.

RECORD. Nei primi 40 anni di Lamborghini, ne sono state costruite 250 ogni anno, ma con la Gallardo arrivò la svolta e diventarono circa 2.000. 

UNA LUNGA CARRIERA. Iniziata nel 2003 al Salone di Ginevra e al Motor Show, un design estremo e unico, space frame in alluminio, motore dieci cilindri aspirato, e- gear, sistema di cambio marcia sequenziale e, manco a dirlo, trazione integrale. La Gallardo Superleggera è arrivata nel 2007, con peso ridotto, grazie ad un gran numero di componenti in fibra di carbonio: 530 CV.
E' stata venduta in oltre 45 paesi e, tamite il programma ''Ad Personam'', ogni cliente ne ha ordinata una su misura: diverse unità anche per la Polizia Stradale, con luci blu , verniciatura speciale e componenti ad hoc.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lamborghini: addio alla Gallardo dei record, la storia si ferma alla numero 14.022

BolognaToday è in caricamento