Volano sedie in strada, scatta l'aggressione: picchiati da due ubriachi

Entrambe le vittime avevano ammonito i loro aggressori

Li avevano ripresi perché stavano lanciando sedie di un locale in largo Respighi, ma la reazione è stata brutale. Così due cittadini italiani di 19 e 21 anni sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso, dopo quanto accaduto questa notte in Largo Respighi. Intorno alle 2:30 infatti le due vittime, entrambi originari della puglia di 34 e 36 anni, sono state medicate dal 118 sul luogo dell'aggressione.

Dei fatti è stato interessato anche il personale del 113. In base a quanto ricostruito le due vittime hanno notato i due aggressori evidentemente in stato di alterazione dovuta all'alcool mentre lanciavano in aria le sedute dei un locale della piazza.

I due hanno deciso di intervenire e chiedere ai ragazzi di smetterla, ma le cose hanno subito preso una brutta piega. Entrambi i pugliesi hanno rimediato schiaffi e calci, poi i due ubriachi sono andati via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'altra segnalazione però è arrivata proprio mentre i poliziotti stavano raccogliendo le testimonianze delle prime vittime: un'altra situazione analoga sis tava verificando in via ugo Bassi. Alla fine i due sono stati raggiunti dalla volante, che li ha identificati e poi denunciati. Per il 21enne qualche piccolo precedente, mentre il 19enne risultava incensurato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento