rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Latitante vive a casa della fidanzata: catturato dai Carabinieri

Era scomparso due anni fa, a seguito di un ordine di carcerazione per reati di droga

Era scomparso due anni fa, a seguito di un ordine di carcerazione per reati di droga, il latitante di nazionalità albanese di 47 anni.

E' stato arrestato dai Carabinieri di Anzola, nel corso di un’attività investigativa dei militari, a Bologna, in un appartamento in uso alla fidanzata. Dopo le procedure d’identificazione, il 47enne è stato tradotto rinchiuso al carcere della Dozza per scontare una pena di due anni e due mesi di reclusione a seguito di un provvedimento di unificazione di pene concorrenti emesso dall’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri di Vergato hanno invece eseguito un mandato di arresto europeo nei confronti di un 32enne romeno residente in provincia di Bergamo. Dovrà scontare una pena di sette anni e otto mesi di reclusione per il reato di associazione a delinquere finalizzata alle truffe, che aveva commesso in Romania. E' stato individuato venerdì mattina a Suisio, durante un blitz dei Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Vergato che avevano ricevuto la delega per procedere alla cattura del soggetto da parte dell’Autorità Giudiziaria rumena. L’operazione è stata portata a termine con la collaborazione dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio. In attesa dell’estradizione, il rumeno è stato rinchiuso nel carcere di Bergamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante vive a casa della fidanzata: catturato dai Carabinieri

BolognaToday è in caricamento