rotate-mobile
Cronaca

Laurea a distanza per Patrick Zaki: "Sempre orgoglioso di far parte della famiglia Unibo"

Ha sperato fino all'ultimo di poter tornare a Bologna per concludere gli studi e discutere la tesi, ma la cerimonia si terrà online

Il 5 luglio, a distanza, Patrick Zaki sarà proclamato dottore del Master Gemma. Ha sperato fino all'ultimo di poter tornare a Bologna per concludere gli studi e discutere la tesi, ma la cerimonia si terrà online a causa del divieto di espatrio. Zaki infatti è ancora sotto in Egitto ed è imputato per accuse di tipo politico, procedimento che lo ha visto scarcerato dopo due anni di detenzione preventiva, ma che sconta continui rinvii. 

"Ancora non ho perso la speranza - scriveva Patrick sui social qualche giorno fa -  Non ho ricevuto alcuna risposta, né di conferma né di rigetto, dalle autorità egiziane interessate, dopo che, quasi due settimane fa ho presentato una richiesta al Pubblico Ministero. Anche se dovessi laurearmi online, lo considererò un grande successo per me, completando quella laurea dopo tutto quello che ho passato negli ultimi anni. Lo considero un primo passo del mio percorso accademico, appena iniziato, così come del mio lavoro sui diritti umani, perché è giunto il momento di adattare quella laurea e le esperienze che ho maturato aiutando le comunità di cui faccio parte o in cui risiedo, come è stato il mio piano da quando ho iniziato a fare domanda per quella laurea. Infine, credo nell’impegno continuo e nello studio come resistenza". 

Dall'Egitto, lo studente dell'Alma Mater ha completato il percorso del master dedicato agli studi di genere e sarà proclamato dottore mercoledì 5 luglio alle 9.30, al dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne in via Filippo Re. 

"Patrick non è ancora libero ma il percorso di studi all'Università di Bologna è proseguito e si concluderà con la proclamazione alla presenza del Rettore Giovanni Molari" scrive Unibo. 

Patrick risponde a stretto giro di twitt: "Mi sentirò sempre orgoglioso di far parte della famiglia Unibo". 

Il 9 maggio, anche la decima udienza del processo a carico di Patrick Zaki si è conclusa con un rinvio: il giudice titolare del procedimento non si è presentato e le parti sono state riconvocate per il prossimo 18 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurea a distanza per Patrick Zaki: "Sempre orgoglioso di far parte della famiglia Unibo"

BolognaToday è in caricamento