Budrio, nuova condotta fognaria. Tre mesi di lavori "senza cantiere"

Si tratta di un importante intervento in zona Vedrana

Foto Hera

Da lunedì 21 settembre Hera inizierà un importante intervento alla rete fognaria di Budrio, nella località di Vedrana. Verrà infatti posata una nuova condotta che avrà lo scopo di convogliare i reflui delle utenze di via Zenzalino nord all’impianto di depurazione in via Ponti. Lo comunica la multiservizi in una nota, in cui si legge: "Per l’area, l’intervento progettato e realizzato da Hera rappresenta senza dubbio un beneficio rilevante per la tutela della qualità ambientale".

Nuova condotta realizzata in materiale riciclato

La nuova condotta avrà una lunghezza di circa 500 metri e sarà in pvc a triplo strato, con una parete centrale con contenuto di pvc riciclato fino al 70%. A fronte di identiche prestazioni in termini di efficienza e funzionamento, queste tubazioni in materiale parzialmente riciclato consentono di ottenere benefici per l’ambiente, inserendosi nel quadro del più ampio dell’impegno del Gruppo Hera nella transizione verso modelli avanzati di economia circolare. In futuro, la nuova modalità di realizzazione delle tubazioni potrebbe essere estesa ad altri cantieri e, in prospettiva, ad altri impieghi, consentendo così di raggiungere importanti obiettivi di sostenibilità. 

Basso impatto del cantiere con la tecnologia no-dig (senza scavi a cielo aperto)

La nuova condotta verrà posata quasi per intero in terreni agricoli a nord della frazione e recapiterà i reflui nella fogna esistente in via Ghiaradino che li convoglierà al depuratore. Al fine di ridurre l’impatto sulla viabilità e quello ambientale, l’attraversamento della strada provinciale S.P. Zenzalino verrà effettuato con tecnologia no-dig, quindi con trivellazioni e senza scavi a cielo aperto. Non sono previste modifiche alla viabilità se non per il tempo strettamente necessario all’effettuazione di alcune lavorazioni e in questi casi verrà installata un’apposita segnalazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento avrà la durata di circa tre mesi e comporterà un investimento di circa 100 mila euro, finanziati da Hera all’interno del piano investimenti del servizio idrico integrato concordato con Atersir. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento